Skip to content Skip to footer

CONVEGNO AMOR 2012

Li pose in un giardino

Insieme laici e religiose

verso nuove fioriture 
 
 

Animatrice

Sr. Giancarla Barbon

 

 sabato 5 maggio 2012

“La Barchessa” Villa Savardo a Breganze (VI)

 

 

 

 

 

Benvenute e benvenuti al Convegno Am.Or. 2012

La Barchessa a Villa Savardo

L'arrivo di sr. Giancarla Barbon

L’animatrice di questo appuntamento è
sr. Giancarla Barbon dell’Istituto delle Suore Maestre di Santa Dorotea di Venezia. E’ punto di riferimento per i Cooperatori dell’Opera di Santa Dorotea, un’aggregazione di fedeli laici, nata ed operante nella sua Congregazione.

E’ coordinatrice del Comitato di Redazione della Rivista Evangelizzare ed  animatrice e promotrice della scuola nazionale per formatori all’evangelizzazione e alla catechesi.

Assieme a Rinaldo Paganelli, è autrice di molti testi che propongono una modalità nuova e stimolante per la catechesi-evangelizzazione, specie degli adulti.  

Sr. Giancarla con sr. Graziana e sr. Maria Grazia

L’appuntamento di quest’anno si inserisce in un percorso di formazione condivisa tra laici e religiose, sottolineato in modo particolare con un obiettivo del XII Capitolo Generale. Un evento specifico di una Congregazione, ma che ha visto anche i gruppi Amor rappresentati e che ora li vede impegnati insieme alla Congregazione a realizzare occasioni di formazione condivise.

Questo Convegno, in particolare, è stato realizzato insieme al gruppo di condivisione del carisma, per una reciproca conoscenza.

Registrazione al Convegno Ciascuna lascia la sua firma
Benvenuti a Villa Savardo!!!
Sr. Maria Grazia Piazza dà il benvenuto a tutti i presenti a nome della Congregazione sottolineando che stiamo compiendo il trentesimo anno di cammino dei Gruppi Amiche Orsoline.
Utilizza la metafora del parco secolare in cui è inserita Villa Savardo, sede del Convegno, per introdurre al tema: “Li pose in un giardino. Insieme laici e religiose verso nuove fioriture“.  
Il saluto iniziale
Sr. Giancarla Barbon invita ad un momento interattivo: “Tu visiti la terra”, dove attraverso la metafora del seminatore ciascuna/o può comunicare i semi piantati nell’anno di cammino vissuto: davvero un momento di condivisione nello Spirito che si è manifestato attraverso i Suoi frutti. Sr. Giancarla anima il momento interattivo Tu visiti la terra, come il seminatore
A te si deve lode o Dio Come è stata particolarmente bella ed apprezzata la proposta di preghiera del Salmo 65: “A te si deve lode, o Dio…” proclamato da Silvia mentre scorrevano le immagini di bellissimi giardini dove si collocavano i nostri diversi gruppi italiani e brasiliani nei loro variegati percorsi.  La proclamazione del salmo 65
Una terra così seminata dal Signore che la visita, non può non germogliare, secondo sr. Giancarla, che ha proposto una relazione ricca, suggestiva ed incoraggiante:
1. Siamo posti in un giardino.
2. Desideriamo nuove fioriture.
3. La fecondità è nella relazione.
4. Insieme per fiorire (laici e religiose).
5. Insieme per portare frutto.
La terra germoglia Sr. Giancarla Barbon
Sr. Giancarla durante la relazione C'è molta attenzione nell'assemblea L'assemblea è molto coinvolta
Una piccola sosta… per prendere qualcosa insieme (buonissime le torte portate da molte amiche!), per fare quattro chiacchiere, magari commentando le cose appena ascoltate, ma anche per adempiere ad una consegna:
impegnarsi a far fiorire il giardino!
break Quante torte portate dalle donne!!!
'Ognuna Ciascuna è stata invitata a cercare, a trovare e a portare un fiore: da quelli preparati per l’occasione dalle animatrici, a quelli preparati dal Creatore disseminati nei diversi angoli più o meno nascosti del grande parco…  in cerca di fiori... nei luoghi più nascosti
Tu visiti la terra e la disseti:
la ricolmi delle sue ricchezze.
Il fiume di Dio è gonfio di acque;
tu fai crescere il frumento per gli uomini.
Così prepari la terra:
Ne irrighi i solchi, ne spiani le zolle,
la bagni con le piogge e benedici i suoi germogli.
Coroni l’anno con i tuoi benefici,
al tuo passaggio stilla l’abbondanza.

Stillano i pascoli del deserto
e le colline si cingono di esultanza.
I prati si coprono di greggi,
le valli si ammantano di grano;
tutto canta e grida di gioia.

un bel giro nel parco per trovare il proprio fiore Un'assemblea fiorita!!!
Fiorisce il giardino
E poi è