8 marzo: Preghiera al femminile

Due incontri con sr Carol Cooke del monastero siriano di Mar Musa

 

Si rinnova domenica 8 marzo alle 20.30, nella chiesa di San Carlo a Vicenza, l’annuale momento di preghiera e meditazione al femminile, appuntamento promosso da Presenza Donna che da quindici anni accompagna la Festa della donna in città. «Olio e farina per vite riconciliate», questo è il titolo di una serata in cui potersi confrontare con la Parola (la storia della vedova di Sarepta) e con le testimonianze di vita di tante donne impegnate per l’umanità del nostro tempo. In questo senso, l’occasione di incontro offerta quest’anno appare davvero imperdibile. La preghiera al femminile, infatti, vedrà la partecipazione e la testimonianza di sr Carol Cooke, del monastero Deir Mar Musa al-Habashi, in Siria.

 

Una testimone davvero d’eccezione, a partire dalla sua storia: libanese, si laurea in diritto ma poi sceglie l’esilio, per senso di impotenza davanti alla guerra civile che divide il suo paese e per l’impossibilità di vivere come minoranza cristiana in un paese islamico. Per vent’anni vive in Germania, dove studia lingue, psicologia e teologia. Intuisce la chiamata alla vita consacrata ed emette i voti privati. Nel 2009, in Siria, conosce il monastero di Mar Musa fondato da padre Paolo Dall’Oglio (rapito nel luglio 2013 da organizzazioni fondamentaliste islamiche), ed entra a far parte della comunità. Mar Musa, monastero nel deserto, è anticipo del Regno di Dio in cui si scopre, attraverso il dialogo, la ricchezza dell’alterità. Dice sr Carol: «la Siria è un argomento difficile per una libanese a causa della lunga e dolorosa occupazione siriana del Libano; quanto all’Islam, come religione non mi aveva mai attratto. Ora, il “Signore dell’impossibile” ha fatto più che riconciliarmi con i fratelli nemici: mi ha soffiato dentro il suo amore per l’Islam e mi ha fatto amare la Siria e i siriani».

 

Oltre alla preghiera dell’8 marzo, la collaborazione tra Presenza Donna e l’Ufficio pellegrinaggi diocesano propone un’altra occasione per incontrare sr Carol e approfondire insieme a lei l’intricato presente di una terra martoriata. «Medio Oriente: dialogo possibile? Guarire la memoria, preparare il futuro»: è questo il titolo di una serata che avrà luogo venerdì 6 marzo presso la sede di Presenza Donna (in Contrà San Francesco Vecchio 20 a Vicenza) con inizio alle 20.45. A dialogare con sr Carol sarà la giornalista Romina Gobbo. «Nel mondo di oggi» racconta sr Carol, «dove l’islamofobia guadagna terreno tra i cristiani d’Oriente e in Europa, vogliamo essere segni di una convivialità calorosa e preparare il futuro».

Vi aspettiamo a e vi invitiamo a diffondere queste preziose occasioni di incontro e preghiera!

In allegato il depliant delle iniziative.

 

Associazione Presenza Donna


    

 

Venerdì 6 marzo

Medio Oriente: dialogo possibile? Guarire la memoria, preparare il futuro

Sr Carol Cooke e Romina Gobbo

GUARDA E LEGGI COM'E' ANDATA!



Domenica 8 marzo, ore 20.30, Chiesa di San Carlo (Villaggio del Sole), Vicenza

Preghiera al femminile. Olio e farina per vite riconciliate

Con la partecipazione di sr Carol Cooke

GUARDA E LEGGI COM'E' ANDATA!

©2015 Associazione Centro Documentazione e Studi “Presenza Donna”, Contrà Mure Pallamaio 23, 36100 - Vicenza - P.IVA: 02540700248

User Login
Non sei registrato? fallo ora!