• 8.1.2011

DONNE: QUALE LAVORO? QUALE FUTURO?

Il forum delle associazioni femminili di vicenza, che in questa occasione vede tra i suoi membri anche il Comitato per l’Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio di Vicenza, è particolarmente onorato di dare alle stampe e di presentare gli Atti del XII Convegno pubblico organizzato nella nostra città sul tema DONNE: QUALE LAVORO? QUALE FUTURO?

Da 15 anni il Forum s’incontra mensilmente per dei percorsi di riflessione e di confronto tra associazioni ed organismi di diverso orientamento culturale, religioso ed ideologico offrendo un significativo contributo in ottica di genere sui principali aspetti che interpellano la nostra convivenza e che coinvolgono le donne come soggetti non eludibili.

Dopo aver portato all’attenzione della cittadinanza la questione “Donne in conflitto”, nell’ottobre 2009, il Forum ha voluto affrontare per la prima volta la dimensione del lavoro. Ci si potrebbe giustamente chiedere: come mai un altro convegno, tra i tanti che ci sono stati e ci sono, sul lavoro e sulle donne e il lavoro?

Mentre la crisi economica, con le sue ricadute sociali, continua a farsi sentire pesantemente anche sul nostro territorio, non più frontiera mitica per il lavoro di tanti uomini e donne, molte famiglie annaspano, la solidarietà non sembra bastare, gli stili di vita vengono messi in discussione, come pure il modo di lavorare e di produrre, come donne, associazioni, organismi di parità con gli Atti di tale convegno si vuole offrire un contributo di riflessione su come sta cambiando il mondo del lavoro e su quali opportunità possono nascere al femminile anche nei momenti di crisi.

Il Convegno, realizzato per la prima volta presso la sede di Apindustria, a Vicenza,  è stato innanzitutto l’occasione per presentare alla cittadinanza le conclusioni di un’indagine qualitativa realizzata per conto della CGIL di Vicenza fra le donne che in questa fase prolungata di crisi hanno perso il lavoro e fra quelle che hanno e stanno lavorando ad intermittenza. I risultati della ricerca sono presentati da Marina Bergamin segretaria generale della CGIL di Vicenza e membro del Forum delle associazioni femminili vicentine.

Ad essa segue la relazione di Antonia De Vita docente di filosofia della formazione presso l’Università degli Studi di Verona e responsabile della ricerca “Straordinarie imprenditrici comuni”, realizzata da un gruppo di lavoro dell’Università di Verona in collaborazione con il Centro Produttività Veneto e Fondazione Giacomo Rumor.

Il Convegno-dibattito, moderato dalla giornalista Cristina Giacomuzzo del “Giornale di Vicenza”, ha voluto poi dare voce ad alcune esperienze concrete di donne che hanno raccontato le loro fatiche in questo momento, le opportunità che hanno raccolto e sviluppato nel momento della crisi riuscendo a fare impresa dopo anni di lavoro dipendente, i progetti per il futuro di alcune giovanissime imprenditrici. Negli Atti si è fatta la scelta di lasciare il tono colloquiale delle testimonianze di vita che possono trovare l’ascolto e la comprensione di moltissime altre donne del nostro territorio.

Infine, in Appendice, vengono riportati i canti tematici scelti per l’occasione ed interpretati dalla cantante Sabrina Turri, tra le più amate nel panorama vicentino, accompagnata alle tastiere da Simone Piccoli.

Rinnoviamo l’auspicio che quanto ascoltato al Convegno ed ora riproposto in questo agile strumento possa trovare non solo delle lettrici e lettori attenti, ma soprattutto diventi uno stimolo, un pungolo per saper affrontare le difficoltà ancora evidenti in modo coraggioso, lungimirante, sapendo trasformare gli ostacoli in opportunità di crescita e di innovazione.
 
Sr. Maria Grazia Piazza

©2015 Associazione Centro Documentazione e Studi “Presenza Donna”, Contrà Mure Pallamaio 23, 36100 - Vicenza - P.IVA: 02540700248

User Login
Non sei registrato? fallo ora!