La femminista cattolica ricordata a Napoli davanti al pontefice

  • 21.6.2019
Al convegno "La teologia dopo Veritatis Gaudium nel contesto del Mediterraneo”, svoltosi a Napoli il 21 giugno 2019 e alla presenza di papa Francesco, la storica Anna Carfora ha sottolineato con forza la necessità di rilanciare il contributo teologico delle donne.
La studiosa ha poi ricordato l’esempio della nostra cara Elisa Salerno: «è questione anche di recuperare una memoria che renda giustizia di sofferenze inflitte. Sia concesso a questo proposito di ricordare una donna, Elisa Salerno, il cui femminismo cattolico le costò restrizioni canoniche, ferite ardenti per un’anima appassionata della fede; che nel primo Novecento, in tempi di tomismo assolutizzato, osò criticare la concezione della donna come "maschio occasionato” di Tommaso d’Aquino».
 

 

 

©2015 Associazione Centro Documentazione e Studi “Presenza Donna”, Contrà Mure Pallamaio 23, 36100 - Vicenza - P.IVA: 02540700248

User Login
Non sei registrato? fallo ora!